giovedì 2 agosto 2012

La politica stucchevole

 "E' ora che la politica vada..."


 L'opera "Lavoro precario" nasce come polemica nei confronti del lavoro precario. L’immagine rappresenta Sisifo, il personaggio mitologico che, per aver osato sfidare gli dei, fu condannato alla pena eterna di far rotolare un enorme masso dalla base fino alla cima di un monte. Appena però raggiungeva la cima, il masso rotolava nuovamente a valle e Sisifo ricominciava nuovamente la sua scalata senza fine.  Il lavoro compiuto da Sisifo era faticoso, inutile e senza speranza proprio come il lavoro precario.



L'opera "Sacrificio"  rappresenta l’Italia che viene sacrificata dalla politica. La scritta in secondo piano dice: “2012: la politica sacrifica l’Italia. Agli italiani è chiesto di rinunciare anche al cibo pur di pagare le tasse, ma la politica non rinuncia al grande spreco di fondi pubblici! Il suicidio dilaga". L'opera nasce come solidarietà nei confronti di coloro che si sono tolti la vita perché impossibilitati a pagare il loro debito con lo stato.

I quadri scultura sono realizzati in stucco e rifiniti con un tipo di colore acrilico metallizzato da Michela Pugliese

Simpatizzante del MoVimento 5 Stelle Zona 7